TAVOLO DI NEGOZIAZIONE (TdN)

Il Tavolo di Negoziazione è un gruppo in cui gli “attori” interessati si confrontano per raggiungere un accordo sulla questione di interesse pubblico che affronta il percorso partecipativo. Gli “attori” (o portatori di interessi) sono coloro in grado di mobilitare risorse di vario tipo (culturali, economiche, politiche) rispetto a tale questione. Possono essere: enti funzionali o territoriali, proprietari di terreni o immobili, organizzazioni di categoria, sindacati, associazioni, comitati locali, imprese, ecc.

Il TdN è richiesto espressamente dalla Legge Regionale n. 3/2010 sin dalle prime fasi del percorso partecipativo: il gruppo è formato, su adesione volontaria, da 1 rappresentante/delegato di ciascun soggetto organizzato interessato a farne parte.

Di fatto, il TdN svolge un ruolo di “cerniera” e collegamento tra l’Amministrazione e la cittadinanza, per garantire la continuità del percorso e valutare le proposte pervenute, da elaborare per perseguire nel miglior modo possibile i risultati attesi.

CHI NE FA PARTE

Il primo passo compiuto dal Comune di Bertinoro è stato quello di interpellare le associazioni che già svolgono, direttamente o indirettamente, attività di promozione e valorizzazione del territorio, con le quali è stato sottoscritto un accordo preliminare. Tali associazioni sono:

  • Associazione BERTINORO&20
  • Associazione IL MOLINO – PROTEZIONE CIVILE
  • Comitato MANIFESTAZIONI E GEMELLAGGI
  • Associazione Ricci Matteucci

Ad oggi hanno aderito al Tavolo i seguenti soggetti:

  • CONFARTIGIANATO
  • CONFCOMMERCIO
  • CNA
  • CONFESERCENTI
  • ASCOM FO
  • CNA FC
  • ACD Fratta Terme
  • WWF FC
  • CEUB
  • Museo Interreligioso
  • Bertinoro cammina
  • Pro Loco Fratta Terme
  • Strada dei Vini e dei Sapori
  • Gruppo Scout Bertinoro

Il TdN ha individuato tre Portavoce tematici, che rappresenteranno il punto di vista del Tavolo negli incontri del LAB. e riporteranno al TdN
quanto uscito da tali incontri.

Portavoce LAB. AREE VERDI: Romina Bassenghi (Presidente Consiglio Comunale)

Portavoce  LAB. SPAZI SFITTI: Gianluigi Bandini (Confartigianato)

Portavoce LAB. SENTIERI COLLINARI: Gilberto Zanetti (Ass. Il Molino)

COSA FA E QUANDO

Il TdN si incontra in specifici momenti dedicati, su convocazione del Comune e dandone visibilità anche sul web.

1° INCONTRO:

  • presentare obiettivi generali e programma del percorso partecipativo
  • approfondire i contenuti  e condividere la programmazione
  • costituire il TdN e definire le regole per l’inclusione di ulteriori soggetti all’interno del Tavolo

mercoledì 14 dicembre 2016 ore 17,30 (durata 1,5h ca.)

Presentazione incontro 1° TdN – 14 dicembre 2016

Report incontro 1° TdN – 14 dicembre 2016

 

2° INCONTRO:

  • approfondire i contenuti del percorso e condividere la programmazione
  • individuare le figure-chiave per: accogliere segnalazioni/proposte durante il percorso e seguire la comunicazione (Portavoce del TdN); gestire e facilitare gli incontri del Tavolo (Coordinatore del TdN); verbalizzare gli incontri del Tavolo (Segretario del TdN)
  • raccogliere i primi pareri e far emergere le varie posizioni

martedì 31 gennaio 2017 ore 17,30 (durata 1,5h ca.)

Report incontro 2° TdN – 31 gennaio 2017

 

3° INCONTRO:

  • valutare lo stato di avanzamento del percorso e i risultati ottenuti attesi o meno attesi in un’ottica di miglioramento della strategia
  • chiarire e risolvere eventuali problematiche scaturite dai LAB con l’eventuale aiuto di specialisti ed esperti appositamente invitati a seconda delle esigenze

mercoledì 22 marzo 2017 ore 17,30 (durata 1,5h ca.)

Report incontro 3° TdN – 22 marzo 2017

 

4° INCONTRO:

  • valutare in modo complessivo il percorso
  • elaborare gli esiti e validare i contenuti del DocPP

sabato 8 aprile 2017 – SI TERRA’ IN CONCOMITANZA CON L’ASSEMBLEA FINALE (ore 10.00)

Dopo la chiusura del percorso partecipativo, il TdN individuerà una figura al suo interno che, per conto dell’Amministrazione comunale, monitorerà la fase successiva alla conclusione per un tempo indicativo di sei mesi, con il compito di:

  • monitorare gli atti decisionali e verificarne la coerenza rispetto gli esiti del percorso;
  • aggiornare il sito web dedicato e informare i soggetti coinvolti nel percorso circa gli atti decisionali di loro interesse.

Report Assemblea Finale e 4° TdN – 8 aprile 2017

BACK HOME